informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

App pagamenti: ecco le 5 da scaricare

Commenti disabilitati su App pagamenti: ecco le 5 da scaricare Studiare a Genova

Le app per pagamenti: che comodità! Poter pagare direttamente da smartphone è davvero rivoluzionario. Chi l’avrebbe mai detto che in pochi anni la tecnologia avrebbe corso così tanto da raggiungere un livello tale da dimezzare file alle poste, fastidiosi bollettini e ingombranti portafogli. Non se lo aspettavano neanche gli esperti in economia. Vediamo quali sono le migliori app per pagare con il cellulare, soprattutto quelle sicure e affidabili.

App per pagamenti tramite smartphone: quale scegliere?

La scelta dell’app da scaricare per effettuare pagamenti dipende da una serie di fattori, in primis che tipo di dispositivo utilizzi e di conseguenza con quale sistema operativo ti interfacci. Per chi possiede smartphone Android vale la possibilità di collegare le carte del circuito:

  • Mastercard
  • Maestro
  • Visa

Collegando queste carte è possibile attivare il nuovo sistema di pagamento di Google, semplice, intuitivo e rigorosamente controllato.

Samsung Pay

app contactlessProbabilmente il tuo sistema Android è caricato su uno smartphone Samsung. Bhè, tanto meglio. Il colosso della telefonia ha creato una tecnologia NFC grazie alla quale puoi utilizzare il telefonino ai POS contactless. La scelta di carte di pagamento è sufficientemente ampia, ma non sono ancora tantissime.

Per utilizzare il servizio è necessario registrarsi tramite account, aggiungere la carta di credito tramite un’inquadratura con la videocamera incorporata. Assicurati che funzioni correttamente.

Su quali modelli funziona?

  • Galaxy S9 e S9+
  • Galaxy note 8
  • Galaxy S8 e S8+
  • Galaxy S7

E anche altri modelli. Si può collegare il circuito Mastercard, Visa, Maestro e VPay delle banche:

  • Mediolanum
  • BNP Paribas
  • BNL
  • Che Banca!
  • Hello Bank
  • Intesa San Paolo
  • Nexi
  • Unicredit

La proposta di base offerta dalla maggior parte delle app.

Apple Pay

Cosa si sarà inventato il grande signor Apple per fornire un servizio che sempre più persone richiedono e per le quali si richiede sempre più serietà e sicurezza? L’app per pagamenti della Apple esista dal 2017, per modelli iPhone dal 6 in poi e può essere caricata e utilizzata anche su AppleWatch e iPad. La velocità del sistema di pagamento è data dall’assenza di una vera e propria app.

Il cellulare ha una funzione di collegamento con tra il Wallet dell’iPhone e la carta prepagata. Sarà sufficiente inserire i propri dati e utilizzare il touch screen per verificare la propria identità e finalizzare il pagamento.

Oltre alle solite carte che si possono collegare alle altre app, qui abbiamo la possibilità di agganciare anche:

  • American Express
  • Hype
  • Carte BCC
  • Carte Fineco Bank

Ma per quanto riguarda l’app per pagare con l’iPhone è interessante approfondire il discorso sul conto Boon. L’Apple Pay offre come possibilità l’apertura di tale conto virtuale che prevede tre diversi livelli:

  • Start (ricarica di 5 euro)
  • Basic (ricarica massima annuale 2.500 euro)
  • Plus (ricarica massima annuale di 30.000 euro)

I costi di gestione del conto sono bassissimi: 0,99 euro al mese e gratis per i primi dodici mesi. Si può ricaricare tramite bonifico o con carta di credito (in questo caso viene applicata una commissione dell’1%)

Tinaba

Il nome è in realtà una sigla e sta per “this is not a bank”. Arrivata in Italia da poco, Tinaba nasce da comunque da una banca e a questa si deve appoggiare per sfruttare pienamente alcune funzioni dell’app. Allora quali sono i vantaggi di Tinaba? Le sue funzioni social:

  • Scambio denaro con la rubrica (peer to peer)
  • Cassa comune (racconta denaro di più utenti)
  • obiettivi da raggiungere (richiesta contributo a parenti e amici)
  • bacchetta magica (compensazione debiti e crediti tra utenti)

Per registrarsi su Tinaba è sufficiente scaricare l’app dal Play Store e seguire le iscrizioni per la registrazione. Sarà necessario un selfie (sì, un selfie!) per autenticarsi e l’invio dei documenti fotografati tramite smartphone. Questa è la prima parte della registrazione, che prevede un conto con Banca Profilo con un tetto massimo di disponibilità di 1000 euro e un massimo di 2.500 per le ricariche nell’arco di un anno.

Senza invio dei documenti accedi al periodo di prova gratuita di 60 giorni e hai dei limiti più bassi. Mentre se finalizzi la registrazione ricevi a casa tua la carta prepagata che potrai ricaricare tramite app. Questa carta è utilizzabile su circuito Visa e Mastercard ma prevede dei costi di 2 euro in Italia e di 4 euro all’estero, con aggiunta del 2% in più per la valuta estera.

Satispay

Forse la più famosa in Italia in questo momento. Anche Satispay rientra tra le app per pagamenti che consentono questo comodo scambio di denaro tra utenti registrati. È motlo diffusa anche nei piccoli negozi che hanno come vantaggio di accettare pagamenti non in contanti ma senza le commissioni che vengono applicate via POS: Queste commissioni “risparmiate” sono riconosciute come cashback e quindi come un buono spesa che accumula chi paga con l’app. Dall’autunno 2017 è entrata a far parte dei pagamenti accettati anche nei supermercati Esselunga e Coop Liguria e Lombardia.

Puoi utlizzare Satispay se possiedi un conto corrente o prepagata con IBAN. Purtroppo la ricarica settimanale del budget è un tantino scomoda, dal momento che va fissata ad un valore di utilizzo che dev’essere sempre mantenuto sul conto. Se si vuole aumentare il budget l’aggiornamento dev’essere fatto per tempo, perché verrà comunque accreditato all’inizio della settimana successiva.

Hype

È la carta prepagata virtuale Mastercard di Banca Sella che può essere utilizzata direttamente tramite applicazione. Se il cliente lo richiede può ricevere a casa anche una carta prepagata. La versione base è a canone zero e prevede 2.500 euro l’anno di ricarica. Mentre la versione Plus prevede una ricarica fino a 50.000 euro.

Si può inviare denaro ai contatti che sono stati identificati tramite mail o numero di cellulare e può tranquillamente essere utilizzata nei negozi fisici. In Italia si preleva gratuitamente. Insomma conviene scaricarla e registrarsi.

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali