informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Come studiare per un concorso? Il metodo giusto

Hai deciso di studiare per un concorso, nella speranza di raggiungere un determinato obiettivo professionale, di ricevere un’abilitazione o iscriverti a un albo professionale. Ottima idea. Ma adesso l’ansia e la preoccupazione di non farcela ti assale. Sicuramente ci sarà tanto da studiare ma con il giusto metodo tutto sembrerà più affrontabile e anche in poco tempo riuscirai ad avere la giusta preparazione per portare a casa il risultato sperato. Continue Reading

Commenti disabilitati su Come studiare per un concorso? Il metodo giusto Studiare a Genova

Leggi tutto

Quali sono le materie di giurisprudenza da affrontare?

Le materie di giurisprudenza sono tante. Il corso erogato dai principali ordinamenti accademici a ciclo unico prevede cinque anni di studio fitto fitto, che porta al conseguimento di una delle lauree più richieste dagli studenti che scelgono di intraprendere un percorso universitario. I nostri studenti di Giurisprudenza a Genova, come gli studenti di tutta Italia, si affacciano a questo percorso con entusiasmo e curiosità e molto spesso prima di iniziare si chiedono quali saranno le materie di diritto da studiare, quanti esami dovranno fare, come affrontare lo studio di una disciplina così complessa e sfaccettata. Per rispondere una volta per tutte a loro e a te che hai aperto questo articolo ecco una breve guida. Continue Reading

Commenti disabilitati su Quali sono le materie di giurisprudenza da affrontare? Studiare a Genova

Leggi tutto

Cos’è il bicameralismo perfetto? Definizione e caratteristiche

Abbiamo sentito tanto parlare di bicameralismo perfetto, soprattutto nel 2016 in corrispondenza del referendum che riguardava questa particolare materia. Ma di cosa si tratta? Il Bicameralismo Perfetto o Paritario è una forma di bicameralismo che prevede l’esercizio del potere legislativo esercitato da due camere rappresentative legislative paritarie, ovvero con gli stessi poteri e la stessa rilevanza costituzionale. Continue Reading

Commenti disabilitati su Cos’è il bicameralismo perfetto? Definizione e caratteristiche Studiare a Genova

Leggi tutto

Ingegneri civili famosi: tre nomi da ricordare

Non è facile parlare quasi ed esclusivamente di ingegneri civili famosi, perché di ingegneri ce ne sono tanti, illustri e rinomati, ma non tutti con una specializzazione in ingegneria civile. I nostri studenti di Ingegneria a Genova ne conoscono di diversi e quei nomi rappresentano gli esempi di vita a cui anelano. In questo breve articolo vogliamo parlarti di tre in particolare. Continue Reading

Commenti disabilitati su Ingegneri civili famosi: tre nomi da ricordare Studiare a Genova

Leggi tutto

Diritto sindacale: cos’è e cosa disciplina

 

Il diritto sindacale è quella branca del diritto che si occupa di studiare la figura del lavoratore all’interno dell’organizzazione lavorativa. Si può dividere questa branca in tre argomenti: i sindacati, lo sciopero e il contratto di lavoro, che rappresentano i tre elementi più rilevanti di questo aspetto della giurisprudenza.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Diritto sindacale: cos’è e cosa disciplina Studiare a Genova

Leggi tutto

Che cos’è la pianificazione strategica aziendale e a che serve

La pianificazione strategica aziendale non è un’idea astratta su come si possono programmare e pianificare in modo efficace le attività e le dinamiche che attraversano un’azienda. È un vero e proprio documento, di fondamentale importanza, utile per definire gli obiettivi, analizzare come determinati processi possono intervenire positivamente o negativamente sull’azienda e quali sono le azioni utili a ricavare alcuni vantaggi. È un documento che spesso viene redatto da chi ha competenze in management e in gestione aziendale, ma soprattutto da chi ha nozioni di economia strutturate, perché per redigere al meglio la pianificazione strategica bisogna saper gestire al meglio le risorse.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Che cos’è la pianificazione strategica aziendale e a che serve Studiare a Genova

Leggi tutto

Come si diventa praticante avvocato: tirocinio e Esame di stato

Il percorso per diventare avvocato inizia molto prima di accedere a un tirocinio. Lo sanno bene gli iscritti alla facoltà di Giurisprudenza di Genova, che sbarcano all’Università con quel piccolo grande sogno nella testa ma si trovano di fronte a diverse sfide da superare e anni di duro lavoro. Eppure non si scoraggiano, anzi. Continuano imperterriti a macinare esami su esami e a non perdere di vista l’obiettivo. Ecco quali sono le tappe che si preparano a superare per diventare praticanti avvocati.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Come si diventa praticante avvocato: tirocinio e Esame di stato Studiare a Genova

Leggi tutto

Come scegliere uno smartphone? I fattori da considerare

Scegliere uno smartphone diventa ogni giorno più difficile, sì. Mille modelli nuovi ogni tre mesi. Ma ci sono aspetti che bisogna prendere in considerazione. Escludiamo il primo fondamentale aspetto: il budget. Presupponiamo fantasiosamente che tu possa avere a disposizione tutto il budget che vuoi. Messo in conto questo quali sono le cose che devi controllare per capire qual è lo smartphone più adatto alle tue esigenze?

Scegliere lo smartphone: la forma

Schermi grandi e comodi per leggere lunghissime chat su WhatsApp si traducono in maggiore ingombro. Cosa ti serve? Un cellulare che stia facilmente in tasca, maneggevole, poco vistoso, oppure un dispositivo che ti consenta di leggere chiaramente con display che rendono la semplice esperienza di scattare o guardare una foto un’esperienza immersiva? Il display, quindi la forma, nella scelta del cellulare è importantissimo. Scegli un 5 pollici per un device con una buona dimensione dello schermo, un 4 pollici o 4 e mezzo per caratteristiche estetiche più ridotte e leggere.

Scelta del celluare: la memoria

La RAM e la sua grandezza rendono il cellulare capace di reggere un quantitativo di operazioni e funzioni. Il minimo che può possedere è 2 GB, che regge abbastanza sui dispositivi Android e funziona meglio su quelli Apple grazie a software iOS maggiormente ottimizzati. Il top di gamma è il sistema operativo Google con 4 a volte anche 8 GB di RAM.  

Però con memoria intendiamo anche la capacità di storage, quindi quanto possiamo scaricare sul dispositivo, quante foto possiamo tenere sullo smartphone. Anche in questo caso si misura in GB. E un dato più flessibile perché può essere esteso grazie a schede microSD. Punta comunque in alto, è un aspetto fondamentale per scegliere lo smartphone.

Fotocamera: quale scegliere

Attualmente pressoché la maggior parte delle persone si reca ad acquistare un cellulare con l’intenzione di comprare uno smartphone che faccia belle foto. Quante volte l’avrai pensato anche tu? Voglio un cellulare che faccia belle foto! Magari il giorno della tua laurea all’università di Genova, quando il tuo smartphone vecchio ti ha fatto scattare solo immagini sfuocate. Sei fortunato, perché da questo punto di vista l’evoluzione dei moderni dispostivi di telefonia sta procedendo a balzi in avanti rapidissimi. Quindi valuta attentamente le prestazioni delle fotocamere (posteriore e frontale), il numero di Megapixel, la presenza del flash, l’apertura del diaframma e la tecnologia di stabilizzazione delle immagini. Ecco un trucchetto: cerca su internet gli esempi di foto scattate con i diversi dispositivi e valuta quale ti piace di più.

Commenti disabilitati su Come scegliere uno smartphone? I fattori da considerare Studiare a Genova

Leggi tutto

Come diventare vigile urbano: i passaggi da fare

Come diventare vigile urbano è un dubbio che si palesa in molte persone che puntano a questa professione per trovare un’occupazione stabile e nobile. Il vigile urbano fa parte della Polizia locale o della Polizia municipale, svolge un mestiere di natura e interesse pubblico, i suoi compiti sono di vitale importanza per il rispetto delle norme cittadine. Vediamo qual è l’iter da seguire per intraprendere questo lavoro.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Come diventare vigile urbano: i passaggi da fare Studiare a Genova

Leggi tutto

Quali sono gli esami di giurisprudenza da superare?

La facoltà di Giurisprudenza è una di quelle con la storia più longeva, ma anche una di quelle considerate tra le più onerose in termini di studio. Se hai intenzione di iscriverti a questo corso di laurea e vuoi sapere cosa ti aspetta veramente, scopri quali sono gli esami di giurisprudenza e saprai come affrontare il tuo percorso.

Gli esami da superare

Il corso di giurisprudenza ha una durata di cinque anni. La natura degli esami può variare da ateneo ad ateneo, ma anche a seconda dell’indirizzo che intendi intraprendere. Di base, comunque, le prove da superare sono quelle che trovi qui di seguito.

Continue Reading

Commenti disabilitati su Quali sono gli esami di giurisprudenza da superare? Studiare a Genova

Leggi tutto

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali