informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Lavori ben pagati in Italia: ecco quali sono

Commenti disabilitati su Lavori ben pagati in Italia: ecco quali sono Studiare a Genova

Sentiamo ripetere spesso che non ci sono molte possibilità di trovare lavori ben pagati in Italia. Lo sentiamo dire alla televisione, dove molto spazio è concesso alla diffusione di notizie sulla disoccupazione e sulla precarietà. Ma in questo articolo vogliamo sfatare questo mito e farti conoscere alcune professioni da tenere d’occhio. Lavori allettanti, ben retribuiti e in aumento anche nel nostro paese. Scopri quali sono, continua a leggere.

Un buon lavoro ben pagato è possibile

Scaccia il pessimismo dai tuoi pensieri. Hai studiato, hai fatto corsi, università, tironici, la tua determinazione ti premierà. Lavorare per un buon stipendio non è un’utopia. Molte persone come te hanno trovato un’occupazione appagante e la serenità dell’indipendenza economica. Ora tocca a te. Ecco cosa puoi fare per realizzarti professionalmente ed economicamente.

Responsabile vendite

lavori più pagati per le donneL’economia muove il mondo. I flussi di scambio tra domanda e offerta, le merci e i compratori che crescono e diminuiscono continuamente sono una costante della storia. Queste dinamiche non stanno per scomparire. Anzi, il commercio continuerà ad essere sempre un settore fertile. Il responsabile vendite risulta essere ancora un impiego redditizio. La gestione del cliente e la ricerca di nuovi canali di vendita, di nuovi mercati e acquirenti stimola la mente e l’impegno di professionisti con abilità di negoziazione. È un mestiere che si può imparare a fare, con l’esperienza si raggiungono ottimi guadagni, parliamo di cifre tra i 20-27 mila euro annui di partenza, per arrivare anche a 35 mila euro dopo aver acquisito maggiore esperienza.

E-commerce manager

Molte delle nuove tipologie di occupazione ben retribuite sono nate grazie al web. Internet ha aperto nuovi settori, che ogni giorno crescono, si allargano e creano nuovi posti di lavoro. Le prospettive di guadagno sono alte, non ci sono più limiti territoriali, grazie alla rete si può arrivare ovunque con un click. Il commercio on line è un business con fatturati altissimi. Ma saperlo gestire non è da tutti. Chi possiede aziende già strutturate o chi ha intenzione di lanciarsi in questa esperienza direttamente deve affidarsi a persone esperte, capaci di prendere le redini di un progetto on line e di saperlo manovrare per condurlo al successo. Chi ha studiato le dinamiche del web marketing e delle nuove economie ha un futuro assicurato, con stipendi che oscillano tra i 20 mila e i 40 mila euro all’anno. Cifre che possono aumentare rapidamente con un briciolo di esperienza in più, a seconda dei settori e delle dimensioni del business.

Medical Advisor

La salute è un’altra grande sfera in cui le possibilità di impiego stanno aumentando. La figura del Medical Advisor viene ricoperta da persone altamente specializzate, con laurea in medicina e possibilmente una buona propensione a ruoli di responsabilità. Si occupa di supervisionare gli studi clinici, le ricerche e le attività. Ci sono molte opportunità sia in campo medico che nella farmaceutica, a livello nazionale e internazionale. Per questo motivo è richiesta un’impeccabile conoscenza di almeno una lingua straniera. Chi arriva a svolgere questa professione ha già maturato diversi anni di carriera alle spalle, ma arriva a guadagnare davvero tanto, tra i 60 e gli 80 mila euro l’anno. Con queste cifre è sicuramente uno dei lavori più pagati all’estero, non solo in Italia.

SEO e SEM Manager

Torniamo al mondo della rete e del digital marketing. Per fare successo su internet tutti inseguono la possibilità di posizionarsi in testa ai motori di ricerca, di superare i competitor e avere più visibilità possibile catturando il target giusto al momento giusto. C’è chi riesce ad ottenere questi risultati all’interno di una strategia mirata per ciascuna azienda o prodotto: il SEO/SEM Manager. Un professionista speciale, a metà strada da un creativo e un informatico, che intercetta i bisogni di un’azienda e li trasforma in parole chiave e query di ricerca, facili da trovare per i clienti e con buona possibilità di scalare le vette del successo su internet. Solo nel primo anno un SEO Specialist può arrivare a guadagnare tra i 1000 e i 1600 euro, che aumentano con gli scatti di anzianità e di esperienza.

Automation Engineer

nuove opportunità di lavoro Gli studenti del corso di laurea in Ingegneria saranno contenti di sapere che per loro si apriranno senz’altro grandi possibilità di guadagno. Una delle professioni meglio pagate in assoluto è quella dell’ingegnere nel campo delle automazioni. Sembra che un futuro in cui ci troveremo ad interagire con i robot non è poi così lontano. La tecnologia si sta evolvendo con estrema rapidità e le frontiere dell’immaginazione lasciano spazio ad una realtà sempre più concreta dove le invenzioni prendono vita. Ingegneri capaci di collaudare e riparare eventuali guasti di sistemi robotici o di domotica sono sempre più richiesti, nelle grandi aziende come in quelle più piccole.

Per dare numeri precisi sul fatturato e sugli stipendi di questi professionisti possiamo riportare le cifre stimate da Technical Hunters, che sostiene che gli ingegneri specializzati in robotica e automazione arrivano a guadagnare anche tra i 45 mila e i 60 mila euro l’anno.

Una bella carrellata di lavori ben pagati, per distrarti dai rumors dei mass media che sostengono che sia un tempo di sola crisi. Guardiamo al futuro con speranza, sono sempre più frequenti i corsi di laurea che si aprono al futuro, una nuova Università che guarda oltre l’orizzonte, che si apre alle potenzialità che la rete offre, sa che ci aspettano grandi opportunità di crescita, sta a te coglierle al volo.

 

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali