informazioni@unicusano.it

800 98 73 73

Biblioteche Genova: dove studiare in città

Commenti disabilitati su Biblioteche Genova: dove studiare in città Studiare a Genova

Il porto, l’odore del mare che sale dalle strette vie, uno spettacolo a cui non ci si abitua. Le biblioteche di Genova si trovano all’interno di questo scenario. Una città perfetta per vivere ed anche per studiare.

Le biblioteche del sistema bibliotecario urbano.

Arte e cultura sono uno dei punti di forza di Genova, oltre al cibo ovviamente. Nutrimento per la mente si può trovare all’interno delle biblioteche di cui il Comune di Genova può andare fiero. Sono numerose e ben fornite, gestite da personale specializzato per guidare studenti, utenti e curiosi alla scoperta del patrimonio letterario e culturale. La varietà consente di scegliere il luogo giusto a seconda delle esigenze: un esame universitario, un pomeriggio di relax, una riunione di team per un importante progetto. Le biblioteche del sistema bibliotecario urbano sono sedici e tutte offrono i seguenti servizi gratuiti:

  • Reference e assistenza
  • Lettura in loco e prestito di sistema e interbibliotecario
  • Accesso ai servizi multimediali
  • Laboratori didattici
  • Eventi e iniziative culturali
  • Informagiovani

Per verificare gli orari delle strutture bibliotecarie del comune di Genova e la disponibilità al servizio è sufficiente collegarsi al sito internet in cui troverai tutti i link delle strutture all’interno del Sistema. Un altro portale è dedicato al catalogo Opac Sbn, che mette in collegamento le realtà nazionali, comprese le biblioteche di Genova per facilitare la reperibilità del materiale in qualsiasi sede venga fatta richiesta.

Merita una menzione speciale la Biblioteca De Amicis, per la visuale sul Porto Antico che conquista i cuori e lo sguardo di tutti gli utenti, giovani e meno giovani.

Spazi per studiare liberamente a Genova

ragazza che studia sui libriOltre ai luoghi gestiti dal settore musei e biblioteche del comune di Genova ci sono molti altri spazi in cui dedicarsi allo studio. Le vaste piazze e i parchi rappresentano la soluzione migliore quando la stagione lo consente.

Una location ideale è la piazza dei Ragazzi, situata tra i vicoli della città e soleggiata abbondantemente soprattutto nelle prime ore del giorno. Se desideri uno snack durante la pausa puoi direttamente sedere ad uno dei tavoli del bar ristorante che si affaccia sulla piazza. Se questa è l’atmosfera che cerchi non puoi perderti un altro parco, che domina Genova. Per raggiungere Parco del Righi bisogna prendere la funicolare dal centro città, vale la pena. Una volta in alto sarai lontano dal tram tram cittadino e libero di studiare a lungo circondato dal verde.

Da segnalare anche la biblioteca ospitata all’interno dell’Albergo dei Poveri, che stupisce per la luminosità e la cura degli spazi, ampi a sufficienza per consentire ad un grande numero di studenti di prepararsi per gli esami. Uno dei punti di forza è senz’altro la posizione panoramica, agli ultimi piani da cui si può ammirare lo scorcio del porto incorniciato dalle finestre. Il mare che luccica offre una piacevole distrazione tra un appunto e l’altro.

Biblioteche universitarie di Genova: i dipartimenti

L’Università della città ha edifici localizzati in diverse zone. Le facoltà risiedono in bei palazzi in alcune delle vie del centro o poco lontane. La proposta è divisa in poli:

  • Via Balbi: Scuola di scienze umane, sociali e politiche
  • San Martino: Scuola di scienze naturali, fisiche e matematiche
  • Via Alberti: Scuola di scienze mediche e farmaceutiche

All’interno dei diversi poli sono presenti le biblioteche di dipartimento, dove studiare a Genova diventa piacevole e rilassante soprattutto durante l’autunno e l’inverno, periodi in cui non ci può dedicare alla consultazione e allo studio all’aria aperta.

Biblioteche aperta domenica a Genova, il sogno di ogni studente

Genova si è sempre distinta per iniziative innovative per consentire agli studenti maggiore accessibilità agli spazi di studio. Già diversi anni fa l’Università, in collaborazione con le aule studio delle case dello studente, scelse di avviare la sperimentazione di un’apertura estesa. Con un finanziamento di 30.000 euro ha consentito all’Azienda regionale per i servizi regionali Arssu di assumere ulteriore personale per coprire una fascia oraria fino alle 24.

Il successo ha portato alla nascita di altri progetti. L’anno scorso la cooperativa Tatabox ha gestito uno spazio di studio all’interno del centro città, garantendo diversi servizi:

  • apertura dalle 8 alle 24 infrasettimanale
  • apertura dalle 9 alle 22 il week end
  • wi fi gratuito
  • reception e assistenza allo studente
  • negozio di cartoleria
  • area per studio di gruppo e individuale
  • prenotazione via telefono
  • sala cucina

Che dire, un’iniziativa meritevole, da valorizzare e sostenere per ribadire la necessità di spazi veri di condivisione e di approfondimento, che siano parte integrante di un progetto culturale efficace. Recentemente i ragazzi dell’organizzazione hanno avviato anche le maratone notturne, per fare l’alba sui libri e salvare chi si trova a fare la maratona prima di un esame. Gli spazi si trovano in via Fieschi 69, nei pressi di piazza Dante.

C’è chi sostiene che le biblioteche siano dei veri e propri presidi di salute pubbliche, perché si trovano a difendere la cultura e la sua fruizione, mantenendo sana e forte il sapere, medicina contro l’ignoranza. Saranno anche le biblioteche di Genova a rendere la città così speciale?

Informativa ai dell’art. 13 del Regolamento (UE) n. 679/2016 c.d. GDPR

Vi informiamo, ai sensi dell’art.13 del Regolamento UE 2016/679 (c.d. Regolamento Generale per la protezione dei dati personali – c.d. GDPR) e del decreto Legislativo 30 giugno 2003, n. 196 “Codice in materia di protezione dei dati personali”, che i Vostri dati personali raccolti presso di noi, ovvero altrimenti da noi acquisiti, anche in futuro, saranno oggetto di trattamento da parte nostra in qualità di “Titolare”, anche con l’ausilio di mezzi elettronici e/o automatizzati e sempre nel pieno rispetto della normativa applicabile, per le seguenti finalità del trattamento: attività istituzionali dell'Università, la stessa potrà raccogliere i suoi dati personali, inseriti durante la compilazione dei Form predisposti online e cartacei, potrà pertanto successivamente trattare i suoi dati ai fini dell’instaurazione del rapporto di iscrizione ai corsi di laurea e post laurea, compresa l’attività di orientamento degli studenti per la scelta del percorso universitario; attività di informative promozionali telematiche dei corsi universitari e post-universitari, corsi di specializzazione e simili; attività contabili e amministrative relative alla corretta tenuta delle registrazioni obbligatorie per legge, ovvero all’adempimento di disposizioni delle Autorità pubbliche e degli organismi di vigilanza preposti agli accertamenti. Il Titolare del trattamento e il Responsabile della protezione dei dati personali Titolare del trattamento dei Vostri dati è l’Università Niccolò Cusano – Telematica Roma, con sede in Roma, Via Don Carlo Gnocchi, 3, con Email: privacy@unicusano.it; tramite il https://www.unicusano.it/ è conoscibile l’elenco completo ed aggiornato dei responsabili del trattamento o destinatari. Si informa a tal riguardo che la nostra Università ha provveduto a nominare il proprio Responsabile della protezione dei dati personali (c.d. RPD) l’avvocato Daniela Sasanelli ad ulteriore garanzia dei diritti dell’interessato e come unico punto di contatto con l’Autorità di Controllo, il nostro RPD potrà essere contattato alla seguente email: privacy@unicusano.it Per lo svolgimento di parte delle nostre attività ci rivolgiamo anche a soggetti terzi per l’effettuazione di elaborazioni di dati necessarie per l’esecuzione di particolari compiti e di contratti. I Vostri dati personali potranno, pertanto, essere da noi comunicati a destinatari esterni alla nostra struttura, fermo restando che nessuna diffusione è prevista di tali dati personali a soggetti indeterminati. Tali soggetti verranno nominati responsabile del trattamento. Conferimento dei dati personali e periodo di conservazione degli stessi Il conferimento da parte Vostra dei dati personali, fatta eccezione per quelli previsti da specifiche norme di legge o regolamento, rimane facoltativo. Tuttavia, tali dati personali essendo necessari, oltre che per finalità di legge e/o regolamento, per instaurare il rapporto di iscrizione ai corsi di studio laurea, post laurea e perfezionamento e/o inerente le attività da noi gestite e/o per l’instaurazione del rapporto previdenziale, contrattuale o assicurativo; al fine di dare esecuzione alle relative obbligazioni, il rifiuto di fornirli alla nostra Università potrebbe determinare l’impossibilità di instaurare o dare esecuzione al suddetto rapporto. I vostri dati possono essere conservati oltre il periodo strettamente indispensabile previsto dagli obblighi di legge e comunque al solo fine di fornire ulteriori garanzie a nostri studenti. Diritti dell’interessato, limitazione del trattamento, diritto alla portabilità e diritto di proporre azione innanzi al Garante privacy (c. d reclamo previsto dal regolamento europeo 2016/679/UE) Ai sensi del regolamento europeo sopra citato, Voi avete diritto di essere informati sul nome, la denominazione o la ragione sociale ed il domicilio, la residenza o la sede del titolare e del responsabile del trattamento, e circa le finalità e le modalità dello stesso, nonché di ottenere senza ritardo, a cura del titolare: a) la conferma dell’esistenza o meno di dati personali che Vi riguardano, anche se non ancora registrati, e la comunicazione in forma intelligibile dei medesimi dati e della loro origine, nonché della logica e delle finalità su cui si basa il trattamento: detta richiesta può essere rinnovata, salva l’esigenza per giustificati motivi; b) la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati eventualmente trattati in violazione di legge, compresi quelli di cui non è necessaria la conservazione in relazione agli scopi per i quali i dati sono stati raccolti o successivamente trattati; c) l’aggiornamento, la rettificazione, ovvero, qualora Vi abbiate interesse, l’integrazione dei dati; d) l’attestazione che le operazioni di cui ai punti b) e c) sono state portate a conoscenza, anche per quanto riguarda il loro contenuto, di coloro ai quali i dati sono stati comunicati o diffusi, eccettuato il caso in cui tale adempimento si riveli impossibile o comporti un impiego di mezzi manifestamente sproporzionato rispetto al diritto tutelato. Oltre ai diritti sopra elencati in qualità di interessati, nei limiti di quanto previsto dal nuovo regolamento europeo, potrete esercitare i diritti di limitazione del trattamento, di opposizione allo stesso ed il diritto alla portabilità esclusivamente per i dati personali da Voi forniti al titolare secondo l’art. 20 del regolamento citato. La informiamo inoltre che il base al Codice della Privacy e al nuovo regolamento europeo potrete proporre azioni a tutela dei Vostri diritti innanzi al Garante per la protezione dei dati personali, c.d. reclamo previsto dal all’art. 77 del predetto regolamento. Si informa infine che nei limiti nei quali sarà ritenuto applicabile al trattamento dei dati che Vi riguardano potrete esercitare un diritto di revoca del consenso al trattamento dei dati comunicando tale revoca al titolare del trattamento.

I dati personali da Lei inseriti saranno comunicati dall'Università ai propri uffici per iniziative formative mediante l'invio di informative promozionali